Il progetto NEARCH “promosso” dalla Commissione Europea

Il progetto è tra i 15 selezionati dalla Commissione per il 2018, Anno Europeo del Patrimonio culturale

La Commissione Europea ha deciso di segnalare, nell’ambito dell’Anno Europeo del Patrimonio, 15 progetti di eccellenza in ambito culturale tra quelli finanziati attraverso il Creative Europe Program (2014-2016). Fra questi, il progetto NEARCH. Fra le attività organizzate all’interno del progetto particolare evidenza è stata data al concorso Archeologia secondo me e alla mostra Archaeology&ME, che ha visto come prima sede espositiva il Museo Nazionale Archeologico di Roma, successivamente è stata esposta a Maastricht, nei Paesi Bassi e proseguirà il giro d’Europa fino a giugno 2018, termine del progetto europeo.

Connecting people to their past: the Nearch project is bringing archaeology into the 21st century through achieving a better understanding of people’s relationship with heritage and the past“: questa una delle motivazioni della Commissione Europea come si può leggere nella pubblicazione disponibile in allegato (in particolare alle pagine 26 e 27):

Creative Europe: rediscovering our cultural heritage